.
Annunci online


Chiudere nei festivi la biglietteria dell stazione ferrovia significa indebolire ancora un sistema di traporto essenziale per i cittadini e per l'ambiente

12 aprile 2010

 

                     Ordine del giorno: Biglietteria stazione ferroviaria

Il trasporto pubblico ferroviario rappresenta un servizio fondamentale per la nostra città e per i suoi cittadini.

In soli dodici minuti si raggiungere il centro storico di Modena o l’ intermodalità per altre destinazioni. E’ un mezzo di trasporto non inquinante.

In diverse occasioni, nella precedente legislatura, la Commissione Consiliare e questo Consiglio hanno analizzato lo stato di efficacia del servizio evidenziandone i problemi e la programmazione di specifiche iniziative di miglioramento.

In particolare:

  1. Raddoppio del binario da Carpi a Soliera intersecandosi con il nuovo tratto ferroviario Soliera – Modena in stato di attuazione dalla TAV. Sono pochissimi i chilometri che distanziano queste due località. Questa opera infrastrutturale comporterebbe un miglioramento sulla sicurezza e una maggiore possibilità di utilizzo del trasporto da parte dei cittadini.
  2. Concretizzare un cadenzamento dei treni Carpi –Modena ogni trenta minuti in una fascia temporale giornaliera, almeno, dalle 6 alle 24.
  3. Utilizzare di treni adeguati alla capacità di afflusso della utenza, funzionanti e confortevoli.
  4. Una predisposizione di un orario ferroviario di utilizzo dei treni tale da agevolare una efficace intermodalità con il trasporto pubblico nella città di Carpi e di Modena garantendo il rispetto degli orari d’ingresso al lavoro e allo studio.
  5. Una qualificazione dei servizi presso la stazione ferroviaria di Carpi. Tempestive informazioni ai cittadini, una adeguata biglietteria, tabelloni elettronici e macchine marcatrici funzionanti, servizi igienici e sale attese confortevoli.La realizzazione del PRU, piano particolareggiato ad est della stazione ferroviaria, permetterà l’allestimento di parcheggi e sottopasso ferroviario favorendo l’accesso ai treni di quei cittadini che i risiedono nel quartiere di Cibeno e Due Ponti.

Il Consiglio Comunale si riserva di sviluppare tutte le iniziative necessarie con l’intento di sostenere e sollecitare le soluzioni che si ritengono adeguate per rafforzare e migliorare questo importante servizio pubblico ferroviario.

Il consiglio comunale di Carpi considerano il trasporto pubblico collettivo su ferro un elemento di assoluto valore strategico sul quale programmare gli investimenti infrastrutturali necessari affiancati da una efficace gestione del servizi. E’ in questa direzione che si valorizza e si migliora la sostenibilità ambientale in un quadro di sviluppo della realtà socio economica del nostro territorio.

In questo quadro una eventuale chiusura della biglietteria, seppur nella giornata festiva, rappresenterebbe un peggioramento delle condizioni attuali e per tanto non accettabile.

Il Consiglio Comunale sollecita il Sindaco, la Giunta, la Provincia e la

Regione a continuare sviluppare tutte le iniziative atte al miglioramento del servizio ferroviario e ad opporsi su ogni tavolo possibile alla chiusura della biglietteria della stazione di Carpi nella giornata domenicale o festiva.

                                   Consigliere Paolo Zironi - Gruppo Consiliare Partito Democratico




permalink | inviato da paolozironi il 12/4/2010 alle 20:28 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

meglio il treno

22 maggio 2009

 

11 minuti, con il treno, è il tempo che occorre per collegare i centri storici di Carpi e di Modena.

Inoltre, oltre che rapido, è la mobilità meno inquinante e più sicura rispetto all’automobile.

 

Da subito sono necessari interventi immediati per:

Ø     Allestire mezzi rotabili confortevoli, moderni e puliti

Ø     Un aumento del cadenzamento, almeno ogni 30 minuti, tra un treno e l’altro.

Ø     Collegamenti più frequenti, rapidi e diretti con Bologna

Ø     Prevedere un aumento dei treni in ore serali

Ø     Una stazione con adeguati servizi innovativi e funzionanti

Ø     Deposito di biciclette.

 

E’ necessario avviare al più presto le opere previste nell’area ad est della stazione ferroviaria. I parcheggi e il sottopasso agevoleranno gli accessi alla stazione di residenti nel quartiere Cibeno.

Insistere per la realizzazione del doppio binario per rendere la mobilità più efficace e ancora più sicura.

 

Il trasporto ferroviario dovrà essere sempre più collegato attraverso un efficace  sistema intermodale cittadino fatto di autobus e piste ciclabili.

 

E’ quindi su questo sistema di trasporto collettivo che bisogna assolutamente investire delle risorse per renderlo più efficace e qualificante.

 




permalink | inviato da paolozironi il 22/5/2009 alle 13:35 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

Impegni programmatici

15 maggio 2009

Treno

E' il sistema di tasporto più sicuro, rapido e non inquinante.
Collega Carpi-Modena., i due centri storici,  in 11 minuti.
E' in questa direzione che è necessario investire per renderlo sempre più efficace  e qualificante.




permalink | inviato da paolozironi il 15/5/2009 alle 23:7 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

Le cose da " fare" nel quartiere.

9 maggio 2009

 

q  I servizi

Allestire e migliorare i servizi sociali, commerciali e  il trasporto pubblico.

q  Il sistema fognario

Realizzare da subito degli interventi per facilitare il deflusso delle acque piovane per evitare  il ripetersi di allagamenti di strade e aree private.  






permalink | inviato da paolozironi il 9/5/2009 alle 21:54 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

Trasporto pubblico collettivo

7 maggio 2009

 Nella nostra città sono immatricolate più di 40.000 automobili. Per l'80% di esse viaggiano con una sola persona a bordo e per percorso che non supera i tre chilometri.
Ciò significa una tendenziale aumento dell'inquinamento atmosferico, un intasamento del traffico e ripercussioni sulla sicurezza.
E' necessario ampliare  il trasporto pubblico collettivo:Arianna.  




permalink | inviato da paolozironi il 7/5/2009 alle 22:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa

Impegni programmatici

5 maggio 2009

 Le aree verdi, i parchi.

Nel quartiere, entro tre anni, saranno realizzati due  parchi: nell'area ex Crotti e in via Sigonio.
 Quest'ultimo, per estensione, sarà la seconda area verde più grande della città.
E' il risultato di una buona polica pianificatoria. A fianco di realizzazioni urbanistiche insediare importanti aree verdi.
Saranno accessibili a tutti le persone che vivono nel quartiere.
 Questo non basta! Dovremo impegnarci, coinvolgendo i cittadini, ad attrezzarle adeguatamente con giochi, panchine, fontane  e attrezzature sportive.
Non basta ancora! Dovremo coinvolgere le associazioni sociali, culturali,ricreative, sportive del quartiere per far si che nelle aree si sviluppino in continuazione delle iniziative in modo che i parchi siano constantemente frequentati da  persone. Ciò per garantire, attraverso la partecipazione dei cittadini, una consolidata e  adeguata sicurezza.

 




permalink | inviato da paolozironi il 5/5/2009 alle 14:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

Impegni programmatici.

2 maggio 2009

Migliorare la viabilità nel quartiere.
Rallennare la velocità di percorrenza nella via Meloni di Quartirolo per mettere in sicurezza i bimbi e i genitori che utilizzano la scuola d'infanzia e asilo nido.
Nel quartiere serve un nuovo e generale piano del traffico predisponendo adeguate piste ciclabili.




permalink | inviato da paolozironi il 2/5/2009 alle 22:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

Viva il 1' maggio, festa del lavoro

29 aprile 2009




permalink | inviato da paolozironi il 29/4/2009 alle 22:37 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

Vota e fai votare

29 aprile 2009

Votare per far vivere la Costituzione!




permalink | inviato da paolozironi il 29/4/2009 alle 22:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa

Votare è far vivere la Costituzione!

29 aprile 2009




permalink | inviato da paolozironi il 29/4/2009 alle 22:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia     maggio       
 




RUBRICHE

diario
appuntamenti
comunicati
documenti

VAI A VEDERE

pdcarpi.it
pdmodena.it
partitodemocratico.it
capidiem


 


CHI E' PAOLO ZIRONI:

nato a Carpi, ha 56 anni, è sposato con Linda e ha due figli: Lara e Luca. Ha la passione di dipingere ed è volontario attivo della Croce Blu. Adora il mare. Sogna una casa in riva al mare, una barca a remi e un terranova. Dopo dodici anni trascorsi all’interno della Sueri, metà dei quali come rappresentante sindacale, è chiamato dalla CGIL di Carpi a dirigere alcuni settori industriali. Nel 1993 assume la carica di Segretario dell’intera Organizzazione. Attualmente svolge l’attività nel Dipartimento Formazione e Ricerca della CGIL di Modena. È iscritto al PD e fa parte del Direttivo del Circolo “Aldo Moro” e dell’Assemblea Comunale. Nell’attività di consigliere comunale ha ricoperto il ruolo di Presidente della Commissione Consiliare Territorio, Ambiente e Urbanistica. Da sottolineare la sua specifica attenzione al trasporto pubblico ferroviario al fine di migliorarlo e qualificarlo.


PER SCRIVERMI:
paolo.zironi@gmail.com


COME FARE PER VOTARMI:

IN EVIDENZA:

finocchiaro1

blog letto 15257 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

CERCA